Tecniche di telerilevamento per lo studio degli habitat di insetti vettori di virus della Bluetongue

Tecniche di telerilevamento per lo studio degli habitat di insetti vettori di virus della Bluetongue

ciclo 2001-10 NDVI

ampiezza 0

ampiezza 3

ampiezza 1

ampiezza 4

ampiezza 2

Geographike, nell’ambito della collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise G. Caporale, ha partecipato al progetto di ricerca “Analisi delle variabili ecologico/ambientali associate alla distribuzione di Culicoides obsoletus s.s., C. scoticus, C. dewulfi e C. montanus, attraverso l’utilizzo di tecniche di landscape analysis e Remote Sensing”, finanziato dal Ministero della Salute, Dipartimento per la Sanità Pubblica Veterinaria, la Nutrizione e la Sicurezza degli Alimenti.

Lo scopo del progetto era la verifica di relazioni tra le caratteristiche ambientali e climatiche e gli habitat delle quattro specie di insetti (Culicoides) vettori del virus della Bluetongue.

Lo studio si è rivolto alla raccolta e all’analisi di dati telerilevati per la caratterizzazione di parametri ambientali, come la temperatura al suolo e l’indice di vegetazione (NDVI ed EVI), con una copertura geografica estesa a tutto il territorio nazionale, registrando ed elaborando i dati della missione Modis dal 2001 al 2010.

La collezione dei dati satellitari multitemporali è stata processata con le tecniche dell’analisi di Fourier allo scopo di individuare relazioni tra la presenza degli insetti con le fasi e le ampiezze dei cicli stagionali.